Il centralino è sempre a tua disposizione: 0932 641001

PNEUMOLOGIA

Le malattie respiratorie rappresentano un fenomeno sempre più diffuso a livello globale, esse infatti, rappresentano oggi la seconda causa di morte a livello mondiale ed entro il 2020 la terza in Italia.

La bronco pneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), in particolare, è divenuta un problema di salute pubblica soprattutto per il moltiplicarsi degli effetti irreversibili dovuti a diagnosi tardive. Infatti, oltre alla marcata compromissione del sistema respiratorio, ci si trova di fronte ad ulteriori complicanze come quelle cardiovascolari, metaboliche, neoplastiche, psichiatriche e legate alla qualità del sonno, una situazione che impatta non solo sulla qualità di vita di quanti ne sono affetti, ma anche sui loro familiari. La frequenza della BPCO nei soggetti fumatori e nettamente più alta rispetto alla popolazione dei non fumatori.

I sintomi d’allarme sono:

  • Tosse frequente
  • Espettorato cronico di muco, soprattutto al mattino al risveglio
  • Sensazione di fame d’aria (dispnea) dopo sforzi o a riposo nei casi più gravi
  • Rumori provenienti dall’apparato respiratorio durante gli atti del respiro

 La Clinica del Mediterraneo a Ragusa si propone come centro di riferimento per il monitoraggio delle malattie respiratorie croniche (Asma e BPCO) alla luce del fatto che la Provincia di Ragusa si trova ancora non perfettamente in linea con un adeguato piano di sorveglianza per le malattie respiratorie croniche: Asma e BPCO nello specifico.

 


Servizi disponibili


L’ambulatorio di Pneumologia alla Clinica del Mediterraneo con il Dr. Diego Dimartino si occupa anche di:

  • Polisonnografia per lo studio delle apnee del sonno e del russamento notturno
  • Emogasanalisi arterioso per lo studio e il follow-up dell’insufficienza respiratoria
  • Spirometria semplice e con test di bronco dilatazione farmacologica
  • Titolazione ventilatore polmonare per il trattamento delle apnee del sonno e dell’insufficienza respiratoria complessa
  • Monitoraggio notturno della saturazione arteriosa per lo studio dei disturbi respiratori del sonno
  • Inquadramento diagnostico terapeutico delle malattie rare del polmone
  • Ecografia toracica per lo studio della pleura e nella diagnosi differenziale della dispnea (fame d’aria)
  • Pneumologia Interventistica (broncoscopie, toracentesi esplorativa ed evacuativa)
  • Riabilitazione respiratoria e programmi di disostruzione bronchiale
  • Prove allergiche cutanee per la diagnosi delle allergopatie